You are here
Aste News Eventi Risultati aste 

“LA BIBLIOTECA DI SERGIO ROSSETTI” risultati Asta SOTHEBY’S – MILANO 20 FEBBRAIO 2018

“Roma. LA BIBLIOTECA DI SERGIO ROSSETTI” REGISTRA IL 100% DI VENDUTO
e totalizza € 1.175.382

L’asta ROMA La Biblioteca Sergio Rossetti ha registrato il 100% di venduto – entrando così nell’empireo delle aste white gloves – con prezzi che hanno ampiamente superato le stime massime e per fare un solo esempio, citiamo il top lot dell’asta: i due rari volumi di Francesco Borromini (lot 56) da una stima di € 5.000-7.000 sono stati aggiudicati a € 35.000.

I grandi classici dell’architettura romana occupano i primi posti della top ten, e tra questi, oltre ai due volumi di Borromini già citati, il “Templum Vaticanum et ipsius origo..”, Roma, 1694, di Carlo Fontana (lot 126), la più completa opera per apparato iconografico e descrittivo sulla Basilica Vaticana che da una stima di € 10.000-15.000 è stato acquistato a € 32.500.

Il grande incisore ed architetto Giovanni Battista Piranesi, tra le star della vendita, è stato assai conteso in asta: tutte le sue opere hanno duplicato e triplicato le stime iniziali e nella classifica dei primi 10 lotti dell’asta, Piranesi è presente ben 3 volte. Il celebre “Campo Marzio dell’antica Roma” (lot 248), con monumentale mappa dello stesso, da una stima di € 10.000-15.000 è stato acquisito a € 32.500.

Il noto incisore e stampatore seicentesco Giacomo Lauro, con “Antiquae Urbis splendor, hoc est, praecipua eiusdem templa, amphitheatra, theatra, circi, naumachiae..” (lot 176), 166 tavole incise e testi dello stesso, 1637, con splendida legatura in pelle coeva, decorata alle armi di Urbano VIII Barberini, da una stima di € 4.000-6.000, registra un’aggiudicazione di € 18.750.

Nella sezione dedicata alle mappe della città di Roma, citiamo, Giovanni Battista Nolli, “Nuova pianta di Roma data in luce da Giambattista Nolli” (lot 221), 1748, Roma, grande tavola incisa raffigurante l’intera città di Roma; l’esemplare di questa prima edizione è particolarmente raro, stimato € 4.000-6.000, raggiunge i € 20.000.

Infine, un lotto inedito (256): un’unica collezione di 599 tavole realizzate dai maggiori incisori del ’500 e ’600, in splendida legatura settecentesca in pieno marocchino rosso, che da una stima di € 5.000-7.000 ha ottenuto un prezzo di vendita di € 30.000.

 

 


Filippo Lotti, amministratore delegato di Sotheby’s Italia – che con Charlotte Miller ha curato la vendita, commenta: «Un bell’ inizio d’anno per Sotheby’s Italia che annovera questa vendita – frutto della grande passione di Sergio Rossetti, eccellente bibliofilo – tra le pagine più interessanti della sua storia che quest’anno celebra il cinquantenario di attività in Italia».


Immagine di copertina: Alcuni volumi dell’asta“Roma. La Biblioteca Sergio Rossetti”, Sotheby’s, Milano 20 febbraio 2018 


Sotheby’s – Milano 20 febbraio 2018
Palazzo Serbelloni, Corso Venezia 16
Top Ten asta “ROMA. La Biblioteca Sergio Rossetti”
Gli altri risultati su: www.sothebys.com

Anteprima asta sul numero di Febbraio 2018 di GUIDAMI

Related posts