You are here
in Mostra a… Primo piano 

Vero o falso? Le figurine sotto la lente d’ingrandimento della scienza

Avevate mai pensato che la vostra collezione di vecchie figurine potesse essere materia per un esperimento al servizio della conoscenza? Quelli della Fondazione Pleiadi, sì.
Nata nel 2009 con la mission di avvicinare i più piccoli alla realtà che li circonda, questo Ente ne sollecita curiosità e apprendimento attraverso iniziative scientifiche basate sull’esperienza pratica fatta con mezzi semplici.

 

 

La figurina, supporto ludico amatissimo dai bambini, si presta bene all’esperimento che Pleiadi Emilia ha voluto tentare in una mostra-indagine che mette alla prova del tempo il piccolo supporto cartaceo ponendolo al centro di un interrogativo: quanto di ciò che dalla sua pagina viene divulgato rimane concetto scientifico valido ancor oggi? La comparazione tra quanto affermato e quanto provato dall’avanzare della ricerca, conferma o meno la “resistenza” della figurina  al cospetto della conoscenza.

 

 

La mostra a Modena

L’idea di una mostra-esperimento che utilizzasse le figurine come mezzo legato all’apprendimento scientifico non poteva non coinvolgere Modena, città depositaria di una lunga tradizione aziendale in tal senso, patria dell’arcinota ditta Panini e sede della Fondazione Modena Arti Visive, dedicata alla presentazione e alla promozione dell’arte e delle culture visive contemporanee. Di essa fanno parte la Galleria Civica di Modena, la Fondazione Fotografia Modena e il Museo della Figurina, luogo prescelto per lo svolgimento la mostra “Vero o falso? Le figurine sotto la lente d’ingrandimento della scienza”, in occasione del festivalfilosofia 2018, dedicato quest’anno al tema della Verità.

 

Scene con olio di fegato di merluzzo, 1889-1910. Figurine olio di fegato di merluzzo Hogg. (Courtesy Museo della Figurina, Comune di Modena – Fondazione Modena Arti Visive)

 

L’allestimento espositivo si presenta come l’interno di un laboratorio in cui il visitatatore-scienziato è messo in grado di compiere la sua indagine autonomamente, al fine di svelare falsi miti o trovare conferme dall’osservazione diretta delle immagini e dei testi delle figurine.
Il percorso interattivo si sviluppa in tre macro ambiti di approfondimento: Medicina, Alimentazione, Ambiente.
L’area Medicina pone alla verifica scientifica i contenuti delle figurine di fine Ottocento che pubblicizzano prodotti farmaceutici e rimedi un tempo considerati validi.

 

 

Analoga procedura d’indagine è possibile nel campo dell’Alimentazione attraverso l’osservazione dei disegni e dei testi che promuovono prodotti industriali un tempo considerati innovativi: estratti di carne, bevande a base di piante officinali ed altri alimenti considerati allora salutari esaltati nelle loro virtù con tanto di spiegazioni e tabelle comparative riportate su retro delle figurine.
Nel campo dell’Ambiente, infine, vengono messe a confronto con la realtà conoscitiva odierna le nozioni riportate in merito ad animali preistorici e non, presunti mondi extra-terrestri ed altre affermazioni riferite alla Natura.

 

 

Immagini visionarie divenute realtà

Non tutto ciò che le figurine divulgavano un tempo è rimasto disatteso o è risultato fantasioso alla prova dei fatti. Anzi. Alcune immagini ottocentesche a tema visionario si sono rivelate ottime intuizioni che nei secoli successivi hanno trovato conferma e applicazione scientifica pratica. Stiamo parlando di quelle su cui si vedono: la casa-mobile, il foto-telefono, l’apparecchio per la visione di spettacoli a casa, solo per citarne alcune; “idee strampalate” che allora facevano sognare e che il futuro tecnologico ha reso concrete e praticabili.

 

 


Immagine di copertina: “Il cioccolato ‘Gladiator’ è il migliore…”, s.d. Figurina stabilimento dolciario Ponsetti. (Courtesy Museo della Figurina, Comune di Modena – Fondazione Modena Arti Visive) 

 


 

“Vero o falso? Le figurine sotto la lente d’ingrandimento della scienza”
Museo della Figurina, Palazzo Santa Margherita, Corso Canalgrande 103 – Modena
Fino al 24 febbraio 2019
Orario: mercoledì, giovedì e venerdì 11-13 / 16-19; sabato, domenica e festivi 11-19
Info. www.comune.modena.it/museofigurina

Related posts