You are here
in Mostra a… Primo piano 

“Per Gioco” Museo di Roma a Palazzo Braschi, fino al 10 gennaio 2021

Le sale espositive del Museo di Roma a Palazzo Braschi si trasformano in un ambiente magico e ricco di sorprese in occasione della mostra “Per Gioco”. La collezione dei giocattoli antichi della Sovrintendenza Capitolina”. Inizialmente programmata a partire dal 29 aprile 2020 e sospesa a causa dell’emergenza sanitaria, l’esposizione ha riaperto in luglio e  chiuderà il 10 gennaio 2021. Oltre 700 esemplari di giocattoli antichi animano 22 sale al primo piano del museo, accompagnando i visitatori attraverso un percorso espositivo suddiviso per aree tematiche. La mostra, che fa parte di…

Read More
in Mostra a… Primo piano 

Con la mostra “Dalì a Siena – da Galileo Galilei al Surrealismo” riapre lo storico Palazzo delle Papesse a Siena

Il palazzo che fu sede dell’ex filiale della Banca d’Italia nella città senese ospiterà nei prossimi dodici mesi circa 100 opere del Maestro catalano che nella sua creatività si ispirò a studi e concetti dell’astronomo pisano che soggiornò nell’edificio, dopo la condanna del Santo Uffizio Si inaugura sabato 19 settembre a Siena, nella sede del Palazzo delle Papesse, la mostra “Dalí a Siena: da Galileo Galilei al Surrealismo” organizzata da The Dalí Universe. La mostra si avvale del patrocinio del Comune di Siena e dell’Osservatorio Astronomico di Siena. L’inaugurazione coincide…

Read More
in Mostra a… Rubriche 

“Le ceramiche di Villa Carlotta”. A Tremezzina (CO) dal 10 settembre all’8 novembre 2020

Negli ultimi anni Villa Carlotta ha avviato un attento lavoro di riordino e catalogazione dei propri beni con l’intenzione di tutelare al meglio il proprio patrimonio, ma anche di valorizzarne l’importanza storica con il grande pubblico. Con questo spirito nascono la mostra “Le ceramiche di Villa Carlotta” e l’omonimo volume dedicati al suo ricco patrimonio ceramico. Il libro, accanto al catalogo della collezione, offre al lettore uno sguardo sulla vita quotidiana all’epoca della principessa Carlotta e del duca Giorgio di Sassonia Meiningen, cioè dalla metà dell’Ottocento fino ai primi del…

Read More
in Mostra a… Rubriche 

“La moda nel mondo: i vestiti raccontano la vita dei popoli” Parma, dal 26 gennaio al 31 dicembre 2020

Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020, dal 26 gennaio al 31 dicembre 2020 ospita una mostra dedicata a un’eclettica rappresentazione delle culture del mondo, attraverso indumenti e ornamenti tradizionali di Paesi e popoli. Bonaveri partecipa al racconto con busti sartoriali e manichini bimbo della collezione Schläppi. Un viaggio alla scoperta delle tradizioni del mondo attraverso abiti, ornamenti e accessori: il Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020, inaugura una mostra che rappresenta un vero e proprio atlante dell’abbigliamento. La moda nel mondo: i vestiti raccontano…

Read More
in Mostra a… Primo piano 

“Bernardo Bellotto 1740. Viaggio in Toscana”. Trampolino di lancio per il grande vedutista europeo

Dopo l’evento milanese che ha visto Bernardo Bellotto affiancare Antonio Canal nella grande esposizione del 2017, si torna a parlare del magnifico vedutista nipote del Canaletto. Una piccola ma preziosa esposizione a Lucca ne evidenzia intelligenza creativa e genio pittorico giovanile. Curatrice della mostra “Bernardo Bellotto 1740. Viaggio in Toscana”, visibile fino ai primi di gennaio presso la Fondazione Ragghianti, è, non a caso, Bozena Anna Kowalczyk, una tra i maggiori esperti di Canaletto e Bellotto che, autrice di nuovi studi, trova nell’Istituzione lucchese il giusto interlocutore. La Fondazione diretta…

Read More
in Mostra a… Primo piano 

“DA ARTEMISIA A HACKERT. Storia di un antiquario collezionista alla Reggia”

La selezione di opere che fino al 16 gennaio 2020 si potrà ammirare nelle sale della Reggia di Caserta appartiene ad uno dei più noti galleristi italiani d’arte antica. Cesare Lampronti, titolare di un’attività che risale al 1914, vanta oltre cinquant’anni di esperienza nel mercato internazionale dell’antiquariato e dell’arte antica. L’esposizione “DA ARTEMISIA A HACKERT. Storia di un antiquario collezionista alla Reggia”, esalta un luogo di per sé già straordinario: il Palazzo Reale di Caserta, che già da tempo si propone anche come punto di riferimento per la ricerca e…

Read More
in Mostra a… Rubriche 

“Cinema in bikini”. Dalla Collezione Minisini, manifesti in mostra a Lignano Sabbiadoro (UD)

Ancora una volta, è un privato a fare la differenza: un collezionista che, seguendo la sua passione per un tema specifico, riesce a raccogliere così tanto buon materiale da diventare punto di riferimento per istituzioni interessate a produrre mostre di largo respiro. Dall’acquisto di un piccolo insieme di manifesti di film a tema letterario a una raccolta ricca di migliaia di esemplari. Enrico Minisini, collezionista di Cividale del Friuli, ha trovato ispirazione per la sua vasta collezione partendo dall’amore giovanile per il cinema. Rimanendo fedele al settore, ma seguendo negli…

Read More
in Mostra a… Primo piano 

Pierre Puvis de Chavannes. Al MAN di Nuoro il pittore che affascinò Gauguin e non solo

Dopo la straordinaria esposizione dedicata al Maestro francese presso Palazzo Grassi a Venezia nel 2002, “Allori senza fronde: Pierre Puvis de Chavannes”, mostra in corso al Museo d’Arte di Nuoro, è un invito imperdibile per conoscere il mondo del pittore che ispirò Matisse, Seurat, Cezanne, Picasso, Balthus.     Affascinato dall’arte decorativa rinascimentale italiana che rimanda all’affresco e all’ideale classicista, Puvis de Chavannes (1824-1898), pur considerato il padre dei Simbolisti francesi, non è artista facilmente classificabile in un canone, ma fa scuola; fu “artista dell’artista” – come lo denomina il…

Read More
in Mostra a… Primo piano 

“La danza degli spiriti. Arte africana fra tradizione e modernità”

Arte africana tradizionale e contemporanea dalla Collezione Albertino-Alberghina in esposizione al Museo Africano di Verona. La mostra, organizzata nell’ambito del Festival del Cinema africano 38° edizione, è visibile fino al 9 dicembre 2018 La passione per il viaggio e per la cultura africana rappresentano il denominatore comune del sodalizio tra la direzione artistica della manifestazione, lo staff del Museo e i due collezionisti torinesi Bruno Albertina e Anna Alberghina, appassionati proprietari di una raccolta di oggetti d’arte pregevoli e inediti. E Verona, la città di Romeo e Giulietta che ha…

Read More
in Mostra a… Primo piano 

“Giorgio de Chirico e la Neometafisica”. Ad Osimo, l’ultima produzione del Maestro in un’esposizione curata da Vittorio Sgarbi

Fino al 4 novembre Palazzo Campana ospita una mostra di opere provenienti dalla Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, da alcuni anni impegnata a mettere in evidenza l’ultima produzione del Maestro L’opera di Giorgio de Chirico fu via maestra, tracciò il solco sul quale si mossero molte esperienze pittoriche del Novecento: il Dadaismo, il Ritorno all’Ordine, la Nuova Oggettività, il Realismo Magico, il Surrealismo, fino alle esperienze a noi più vicine della Pop Art e oltre. Eppure, nel corso del secolo la visione artistica del Maestro fu derisa e osteggiata…

Read More