You are here
in Mostra a… Primo piano 

Con la mostra “Dalì a Siena – da Galileo Galilei al Surrealismo” riapre lo storico Palazzo delle Papesse a Siena

Il palazzo che fu sede dell’ex filiale della Banca d’Italia nella città senese ospiterà nei prossimi dodici mesi circa 100 opere del Maestro catalano che nella sua creatività si ispirò a studi e concetti dell’astronomo pisano che soggiornò nell’edificio, dopo la condanna del Santo Uffizio Si inaugura sabato 19 settembre a Siena, nella sede del Palazzo delle Papesse, la mostra “Dalí a Siena: da Galileo Galilei al Surrealismo” organizzata da The Dalí Universe. La mostra si avvale del patrocinio del Comune di Siena e dell’Osservatorio Astronomico di Siena. L’inaugurazione coincide…

Read More
Fiere & Mercatini Primo piano 

“MANTOVA LIBRI MAPPE STAMPE” Chiostro del Museo Diocesano F. Gonzaga, 26-27 settembre 2020

Dopo l’edizione primaverile rinviata a causa dell’emergenza sanitaria, la mostra mercato riferimento di appassionati e collezionisti di carta antica, conferma l’appuntamento autunnale In totale sicurezza e nel pieno rispetto delle norme igienico-sanitarie e delle linee guida vigenti, la storica mostra-mercato dedicata a libri e cartografia d’epoca ritorna nel cuore della città dei Gonzaga sabato 26 e domenica 27 settembre 2020. Intatto lo spirito della rassegna che, come nelle ultime edizioni, si terrà nella cornice del Chiostro del Museo Diocesano, a due passi dal Museo Archeologico e da Palazzo Ducale, con…

Read More
Arti applicate Primo piano 

Guerrino Tramonti (1915-1992). Ceramista, scultore e pittore faentino

Maestro ceramista tra i più apprezzati nell’Italia di pieno Novecento, Guerrino Tramonti condusse la sua ricerca in autonomia creativa. Si espresse in modo innovativo in diversi ambiti aderendo pienamente alla sintesi delle arti, in linea con l’epoca in cui visse. Fino a settembre, una retrospettiva alla Casina delle Civette ripercorre la sua carriera artistica. Nato a Faenza nel 1915, sin da adolescente Guerrino Tramonti si distingue per capacità scultoree ed estro artistico. Dopo aver frequentato la Scuola comunale di disegno industriale e plastica “Tommaso Minardi”, viene iscritto alla Regia Scuola…

Read More
Arte & Mercato Primo piano 

Releaser Art

La natura sapiente sa come dialogare con la luce per apparire altra da se; la natura dietro la spinta della luce si reinventa   COS’È LA RELEASER ART La Releaser Art nasce dall’estensione poetica all’intero mondo naturale e umano del concetto etologico di releaser. L’uomo come ogni altro essere animato vive in natura immerso in un universo di releaser. I releaser sono tutte quelle forme, colori, suoni, odori, comportamenti innati, palesemente visibili, udibili, odorabili, il cui scopo è indurre un individuo, il ricevente, a comportarsi in modo da soddisfare le…

Read More
Anniversari Primo piano 

Gaetano Previati. Nuove date per la grande mostra del Centenario

Dopo l’obbligata chiusura dei mesi scorsi, riapre “Tra Simbolismo e Futurismo. Gaetano Previati”. Rassegna al Castello Estense di Ferrara prorogata fino al 31 dicembre 2020. Gaetano Previati nacque a Ferrara nel 1852 e morì a Lavagna, in provincia di Genova, nel 1920. Artisticamente figlio della tradizione ottocentesca, superò la visione tardo romantica e verista per esprimersi attraverso opere che mostrano il sentire interiore, in linea con la nuova visione simbolista di fine secolo. Sperimentando nel tratto la tecnica pittorica divisionista che potenzia la visione ottica dell’immagine, riportò nei suoi dipinti…

Read More
Primo piano Zoom eventi 

Athena II chiama Pandora IV. Intelligence internazionali reprimono il traffico d’arte

Recuperati 19.000 reperti rubati nel mondo. Parte di essi era in vendita online. Il sito INTERPOL ne ha dato notizia il 6 maggio scorso, ma la grande indagine che ha portato al successo le operazioni denominate Athena II e Pandora IV era già partita nell’autunno del 2019. Naturalmente, ovvi motivi di sicurezza ne avevano reso necessaria la segretezza.     La rete del traffico d’arte e antichità è presente in tutti i paesi e richiede sforzi congiunti per il suo smantellamento. L’ottimo risultato raggiunto in questa recente repressione ha visto…

Read More
Arte & Mercato Primo piano 

Il TEFAF ai tempi del Covid-19

La grande Fiera al Maastricht Exhibition and Congress, chiusa in anticipo a causa del virus Per la sua alta qualità, doveva essere “la Fiera migliore di sempre”. Così aveva dichiarato Patrick van Maris, CEO di TEFAF 2020 a pochi giorni dall’apertura, e così è stato. Almeno per 5 giorni. La 33° edizione della Fiera d’arte e antiquariato che ha portato a Maastricht dealers da tutto il mondo, ha dovuto cedere, suo malgrado, davanti al dilagante Covid-19. Non sono bastati gli okay del Comune, le precauzioni degli organizzatori, l’ottimismo degli espositori:…

Read More
Primo piano ScopriMusei 

Palazzo Maffei. Aperta una Casa-Museo a Verona

Da visione privata a patrimonio d’arte condiviso. Nel cuore della città, un antico Palazzo ospita la Collezione Luigi Carlon     È uno dei più eleganti edifici di Verona, il seicentesco Palazzo Maffei in piazza delle Erbe, dallo scorso febbraio aperto come casa-museo dopo il restauro che ha permesso di unire il destino un’eclettica collezione d’arte a quello di una bellissima dimora barocca. Artefice del connubio è Luigi Carlon, imprenditore e collezionista veronese che, dopo aver acquisito l’edificio, ha voluto dare “una seconda casa” alle sue opere. La raccolta, iniziata…

Read More
Arti applicate Primo piano 

All’aerografo. Negli anni Trenta, un modo semplice e d’effetto per dipingere la ceramica

Viene da lontano l’idea di servirsi di un mezzo meccanico per spruzzare il colore sulle superfici. Già nell’antichità, soffiando nelle cannucce si otteneva un motivo pittorico che andava ad abbellire oggetti e pareti. In tempi a noi più vicini, la colorazione all’aerografo trova il suo pieno sviluppo nel primo Novecento.     Nascita dell’aerografo Il primo aerografo ideato nel 1879 da Abner Peeler,  Iowa (USA), si basava su meccaniche molto diverse da quelle della maggior parte dei modelli successivi. Dopo alcuni anni di perfezionamento, infatti, già nel 1895 Olaus Wold,…

Read More
Collezionare Primo piano 

Seicento napoletano. Colloquio tra pubblico e privato

Le opere della Fondazione De Vito insieme a quelle del Museo Pretorio di Prato in una mostra focalizzata sul naturalismo post Caravaggio. Due specialiste, Nadia Bastogi, direttrice scientifica della Fondazione De Vito, e Rita Iacopino, direttrice scientifica del Museo di Palazzo Pretorio, mescolano le loro competenze per dare vita a un evento che mette a fuoco alcune tappe dello sviluppo artistico successivo alla presenza del Caravaggio a Napoli, una stagione prolifica che vide protagonisti alcuni significativi autori rimasti a identificare uno specifico momento creativo. In programma al Museo di Palazzo…

Read More